Rampe di carico: movimentazione, utilizzo e manutenzione

Rampe di carico - 08/06/2021

Tutto ciò che è necessario sapere sulle rampe in alluminio per un carico e scarico sicuro delle macchine movimento terra.

Le rampe in alluminio sono uno strumento molto usato per il carico e lo scarico in sicurezza di attrezzature e macchine sia cingolate sia gommate.

Nello specifico, le rampe di carico trovano applicazione in svariati settori, tra cui:

  • Movimento terra, per il carico e lo scarico di mini-escavatori, mini-pale, escavatori gommati e cingolati, terne.

  • Settore edile, per la movimentazione di piattaforme idrauliche, aeree, sollevatori telescopici, motocarriole.

  • Settore agricolo, per il carico e lo scarico di motocoltivatori, spandiconcime, carri raccolta frutta.

  • Manutenzione del verde, per tosaerba, trattorini e motozappe.

  • Tempo libero, per movimentare agevolmente moto, quad, moto d’acqua.


Come movimentare, utilizzare e manutenere una rampa per il carico e lo scarico delle macchine movimento terra?


Movimentazione e installazione

  1. Prima di posizionare le rampe, accertarsi che il mezzo di trasporto sia in stazionamento sicuro, su una superficie piana e solida. Per automezzi muniti di cassone ribaltabile, verificare che questo sia fissato in posizione orizzontale (ribassato).

  2. Posizionare e ancorare una rampa alla volta, in relazione all'ancoraggio previsto dal modello delle rampe.

  3. Il bloccaggio delle rampe sull'automezzo deve essere conforme al modello. Se si usa un perno di fissaggio, questo deve avere un diametro di 13 mm, una lunghezza di almeno 60 mm ed essere in acciaio al carbonio C40 o superiore.

  4. Dopo il posizionamento, accertarsi che la pendenza massima delle rampe sia del 30% o che l'angolo formato dalla rampa con il terreno non superi i 16°. Questo accorgimento consente alla coda della rampa di restare perfettamente aderente al terreno.

Tipo di aggancio della rampa

Type of fixture of the ramp IT 


Utilizzo

Prima di tutto, controllare che la lunghezza delle rampe sia idonea al veicolo da movimentare. È possibile farlo applicando la seguente formula:

Determining Ramp Length it

 

Dopodiché:

  1. Accertarsi che la coppia di rampe abbia lo stesso codice (salvo movimentazione con rampa singola). Inoltre, verificare che il peso del mezzo sia compatibile con la portata, come risulta dai dati della targhetta identificativa apposta su ogni rampa.

  2. Controllare che la distanza tra le rampe sia adeguata all'interasse frontale del mezzo che si deve movimentare.

  3. Accertarsi che la larghezza della rampa sia uguale o superiore alla larghezza della ruota e/o del cingolo del veicolo da movimentare.

  4. Per il transito di mezzi cingolati con cingoli in acciaio sono necessarie rampe con applicazioni speciali (es. applicazione di bande in gomma). È necessario che questi spessori superino i bordi laterali della rampa e siano ancorati in modo stabile. 

  5. Durante il transito del mezzo, occorre salire o scendere a una velocità compresa fra 1 e 2 Km/h.

  6. Non eseguire manovre aggressive per aggiustare la direzione.

  7. Non eseguire brusche accelerazioni o frenate.

 

Manutenzione

  1. Dopo l'utilizzo, pulire le rampe dai detriti depositati durante il transito (es. residui di terra, sassi, oli, grassi): questa buona prassi evita lo scivolamento del mezzo durante la salita o la discesa.

  2. Non utilizzare prodotti di pulizia contenenti sgrassanti a base di solventi organici alogenati.

  3. Controllare l’integrità delle rampe periodicamente, prima e dopo l'utilizzo. Nel caso in cui si notino anomalie (es. criccature alle saldature, deformazioni della struttura ecc.), richiedere una verifica da parte del costruttore.

  4. In presenza di anomalie, è vietato utilizzare le rampe fino a quando non vi sia il nullaosta scritto del costruttore.

Rampe di carico in alluminio a marchio ITR


Presso lo stabilimento modenese di
ITR Meccanica, grande centro produttivo di ITR USCO, si progettano e si producono le rampe di carico ITR. Attraverso la tecnica del miglioramento continuo, di rigidi calcoli strutturali, analisi agli elementi finiti e un’accurata valutazione dei rischi le rampe di carico a marchio ITR garantiscono alti standard di sicurezza. In linea con la norma ISO 9001, la produzione si attiene inoltre ai più rigidi controlli interni di qualità. Le rampe di carico ITR sono disponibili per il trasporto di mini-escavatori, mini-pale, muletti e macchine utility, sia gommate sia cingolate, comprese tra i 15 ed i 120 quintali.

Come individuare la corretta tipologia di rampa?

Grazie al configuratore presente sul sito è possibile individuare la tipologia di Rampa ITR più adatta, ordinabile online nella sezione dedicata dell'e-commerce. 

I dati essenziali da specificare per determinare quale rampa sia quella più giusta per le vostre necessità sono i seguenti:

1. Il peso della macchina (es. 35qli)

2. Misurare altezza del pianale

3. Il passo della macchina

The machines axle distance

P = Passo


4. La tipologia di macchina

 

5. Se il mezzo è gommato o cingolato

6. La lunghezza della rampa necessaria per poter caricare e scaricare correttamente il mezzo rispetto al pianale. (Qualora non fosse possibile indicare la lunghezza, questa si può ricavare considerando un’inclinazione massima di 16,5°).

 

 

La scelta della rampa più adatta così come seguire scrupolosamente tutti gli accorgimenti sopra descritti sono fattori determinanti per evitare danni al mezzo che dovrà essere caricato o scaricato o alla rampa stessa, ma anche e soprattutto per consentire agli operatori di lavorare in condizioni di maggior sicurezza.

 

Scrivi all'autore
loading

Any manufacturers’ names, brand or product names, trademarks, part numbers, symbols, drawings, images, colours and descriptions appearing in this document are for reference purposes only, and it is not implied that any part listed is the product of these manufacturers. All trademarks and registered trademarks mentioned are the property of their respective owners.

Leggi anche
Corporate
ITR Meccanica: dove nascono i ricambi ITR

Mentre in Corea del Sud e in Cina si producono componenti per il sottocarro (ne parleremo presto), i...


Leggi tutto

Sottocarro
Prevenire l’usura del sottocarro [Parte 2]

Come anticipato nel precedente articolo, i costi associati alla manutenzione del sottocarro durante ...


Leggi tutto

Sottocarro
Prevenire l’usura del sottocarro [Parte 1]

I costi associati al sottocarro rappresentano un'alta percentuale del costo operativo totale della m...


Leggi tutto